A punti nel National Trophy


Scarperia, 24 settembre 2017

Al Mugello, insieme ai protagonisti del Campionato Italiano Velocità, sono scesi in pista questo weekend anche i piloti del National Trophy, selettivo trofeo che vede Extreme Racing Service schierato in forze con Nicholas Luzzi ed Emanuele Lobartolo in sella a due bellissime MvAgusta F3.
Entrambi i nostri piloti arrivano al Mugello con la voglia di concretizzare un risultato che fin ora è mancato, nonostante le capacità mostrate e l’impegno profuso.
Il venerdì si respira un aria positiva fra i membri del team, ed i cronologici di entrambi i piloti infondono fiducia a tutto il box. Nei due turni di prove libere a disposizione sia Lobartolo che Luzzi riescono subito a scendere agevolmente sotto il muro dei due minuti preparando al meglio l’attacco alle qualifiche dell’indomani.
La giornata di sabato vede Emanuele Lobartolo grande protagonista nei due turni a disposizione. Lungo il tracciato toscano ha finalmente imboccato la strada giusta e trovato il feeling sin qui mancato con la nostra trecilindri italiana, due sessioni svolte in costante miglioramento che gli permettono di siglare il suo best personale al Mugello e conquistare la diciottesima posizione sulla griglia di partenza.
Le qualifiche iniziano invece con alcune difficoltà per Nicholas Luzzi, che a causa di piccole noie meccaniche è costretto a rientrare ai box nel primo turno di ufficiali. Grande lavoro da parte dei tecnici Extreme Racing Service per risolvere il problema e rimandare in pista Luzzi con una moto perfettamente a punto nel secondo turno di qualificazione permettendogli così di guadagnare la 23esima posizione assoluta.
C’è grande aspettativa domenica mattina al via, quando nonostante il cielo grigio la pista si presenta perfettamente asciutta. Bellissima partenza per Luzzi che guadagna subito una manciata di posizioni al via, e seguito a ruota da Lobartolo inizia insieme al compagno di squadra la rincorsa alla zona punti. Dieci giri che vengono percorsi tutti d’un fiato alla continua ricerca del limite, in cui entrambi i nostri piloti migliorano i loro cronologici ad ogni passaggio. Nel corso dell’ultima tornata il ritmo si fa più serrato e con un giro capolavoro Nicholas Luzzi agguanta la 13esima posizione assoluta e porta a casa i primi 3 punti in questo difficilissimo trofeo. Zona punti mancata d’un soffio per Emanuele Lobartolo che vede fermarsi la sua rincorsa in 16esima posizione, peccato ma siamo sicuri che a Vallelunga per l’ultima gara di stagione riuscirà anche lui ad entrare in zona punti.
“Nicholas ha finalmente raggiunto la zona punti – parla il team manager Paolo Caravita – e Lo Bartolo anche se l’ha solo sfiorata ha finalmente messo in luce le sue capacità. E’ un campionato difficilissimo con piloti d’esperienza mondiale, ma stiamo lavorando bene, ed i quasi 20 secondi sul tempo di gara tolti da entrambi i nostri piloti rispetto a luglio ne sono la più bella testimonianza”.
Dopo una rincorsa iniziata ad Imola abbiamo finalmente raggiunto la zona punti del National Trophy, ed ora state pur certi che anche nel prossimo appuntamento di Vallelunga non vorremo più rinunciarci.

press Extreme

condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email