Si chiude il CIV 2020


Bergamo, 22 ottobre 2020

Il titolo appena vinto come team nella Super Sport 600 del Campionato Italiano è motivo d’orgoglio per noi, ma altrettanto lo sono i risultati raggiunti da tutti i nostri piloti impegnati nella Super Sport 300, nella Women’s European Cup e nel National Trophy 600.

CIV SuperSport 300
Il tempo bizzarro dei primi giorni del weekend gara ha condizionato soprattutto le prove dei giovani piloti della Super Sport 300, un solo giro utile a disposizione prima che iniziasse a piovere. Bravissimo è stato Davide Conte a sfruttare la sua unica occasione ed ottenere il settimo tempo, sfortunato Carnevali che, impreparato all’arrivo improvviso della pioggia, si deve accontentare della 15esima posizione.
Gara 1 da dimenticare per i nostri portacolori, con Carnevali scivolato nelle fasi iniziali di gara, e Conte invece escluso dalla classifica finale.
Il sole della domenica rimette il sorriso ai nostri piloti, Leonardo chiude ottavo consolidando la nona posizione in campionato, il giovane Davide Conte compie una gara capolavoro, intrappolato a centro gruppo alla partenza rimonta giro giro fino ai piedi del podio, una quarta posizione ad 1 secondo dal vincitore, una prestazione che dimostra tutte le sue qualità ora sbocciate nel suo primo anno in sella alle piccole SS300.

Women’s European Cup
Giulia Vercilli si presenta in gran forma all’ultima gara di campionato, concentrata e veloce sin dalle prime libere, si mette in luce grazie ai ripetuti tempi record che mostra nei primi parziali del circuito. Purtroppo la seconda parte del tracciato si rivela ostica per Giulia, e non gli permette di andare oltre la settima posizione sulla griglia di partenza. Un problema ad alcune avversarie al via della gara costringe le protagoniste del campionato femminile ad un secondo allineamento. E’ la prima volta per Vercilli, che al via non trova la concentrazione necessaria ad agganciarsi al gruppo di testa, conclude la gara al sesto posto, posizione che occupa anche in classifica generale.

National Trophy 600
Si conclude con un doppio appuntamento il National Trophy 600. Luzzi fatica in qualifica non andando oltre la 15esima posizione, ma grazie ad una condotta di gara magistrale recupera in gara 1 fino alla decima posizione finale sotto la bandiera a scacchi. Un piccolo errore nei primi giri di gara 2 non gli permette di bissare l’ottimo risultato di sabato, ma Nicholas conclude una grande stagione, terminata con la decima posizione assoluta in un campionato il cui livello di competizione ha poco da invidiare alle categorie superiori.

Si conclude qui la nostra avventura nel CIV 2020, ma il tempo di andare in vacanza non è ancora giunto, noi stiamo già lavorando per il 2021 con tante gradite sorprese. Vi aggiorniamo presto.

press Extreme

condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email