Imola rovente


Imola, 19 luglio 2015

Rovente weekend quello appena trascorso a Imola per il penultimo appuntamento dell’avvincente Campionato Italiano Velocità, con protagonisti il nostro Luigi Brignoli in sella alla MV Agusta F3 dell’Extreme Racing Service nella competitiva SuperSport.
Le difficoltà del tracciato romagnolo sono subito emerse in tutte le sue sfumature nel corso delle prove, mettendo in crisi gli assetti utilizzati con soddisfazione in precedenza, ma che purtroppo male si son adattati alle particolarità uniche di questo storico circuito.
Nonostante il grande lavoro della squadra ai box, Gigi non è ancora soddisfatto del comportamento della sua moto ma le qualifiche si avvicinano velocemente e Brignoli da il meglio di se ottenendo un incoraggiante 12esima posizione provvisoria nel corso del rovente turno pomeridiano.
L’indomani mattina nel secondo e decisivo turno di qualifica purtroppo l’assetto della nostra MV Agusta non è ancora compatibile col tracciato, e nonostante le temperature più basse aiutino, Gigi non riesce a migliorare la sua prestazione, retrocedendo in 19esima posizione sullo schieramento di partenza.
“Affrontare due gare partendo dalla 19esima posizione – parla Caravita – non è quello che avevo in mente venendo a Imola, abbiamo grosse difficoltà d’assetto, i ragazzi stanno lavorando sodo, son sicuro che prima di domenica troveremo una soluzione”.

Al via di gara uno il termometro segna 35° nell’aria e 59° sull’asfalto. L’atmosfera è letteralmente bollente. Un incidente nel corso del primo giro obbliga ad una seconda partenza caricando ulteriore fatica sui piloti e sui mezzi già provati dalle condizioni meteo. Al secondo via tutto va bene e nonostante le difficoltà Brignoli raggiunge la zona punti transitando sotto la bandiera a scacchi in 13esima posizione.
Dicono la notte porti consiglio, e forse è proprio così. Domenica mattina il nostro capotecnico Riccardi Pollastri vuol provare una modifica nel warm up che forse permetterà a Gigi d’avere più feeling con la moto. Questa volta la strada è giusta e consente a Brignoli di cambiare decisamente passo, ottenendo il quarto tempo ed alzando il morale in vista di gara due.
Anche domenica pomeriggio è il caldo a farla da protagonista, ma ad alzare la temperatura ci pensano anche i ragazzi della SuperSport tra cui il nostro Gigi che con una gara tutta d’attacco rimonta nove posizione ed agguanta la decima piazza, scalando così la classifica di campionato fino a mettersi ora in nona posizione assoluta.
“E’ stato un weekend molto difficile – parla Caravita – purtroppo le difficoltà incontrate in qualifica hanno condizionato le nostre performance, ma sono soddisfatto della reazione della squadra, nonostante le difficoltà domenica c’eravamo”.
Ora anche per il CIV è tempo di ferie… prossimo appuntamento per il gran finale l’11 ottobre al Mugello.

press Extreme
condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email