Inizia in salita il CIV a Imola


Imola, 3 settembre 2016

Si spengono i motori sulla prima giornata di gare del settimo round del Campionato Italiano Velocità all’autodromo di Imola.

DSCF2932Le prove libere del venerdì confermano l’ottimo stato di forma dei nostri piloti, Davide Stirpe impegnato con l’MV Agusta F3 nella SuperSport del massimo campionato nazionale, ed Emanuele Lobartolo al via del prestigioso National Trophy.

C’è grande armonia nel box Extreme Racing ed entrambi i piloti trovano velocemente il setting ideale sulle loro moto, ed un veloce ritmo per puntare ai piani alti delle rispettive classifiche.

Le qualifiche del venerdì pomeriggio si svolgono con temperature ambientali proibitive, ed è subito chiaro che la griglia di partenza verrà stabilita il sabato mattina nel secondo e più fresco turno a disposizione, che permetterà ai piloti ed ai propri mezzi di rendere al meglio.

Sabato mattina scende presto in pista Davide Stirpe, che nonostante il grande traffico riesce a scovare lo spazio buono e tira fuori dal cilindro un giro capolavoro che gli vale la seconda fila in quinta posizione assoluta nella combattuta SuperSport italiana.

A seguire è il turno di LobaDSCF2892rtolo, ma purtroppo al secondo passaggio utile, mentre sta notevolmente abbassando il proprio riferimento cronometrico, viene tradito dal motore della sua moto costringendo lui a concludere anzitempo le prove ed i tecnici Extreme ad un super lavoro per sostituire l’unita propulsiva in tempo utile per gara 1 in programma nel pomeriggio.

I ritmi della giornata sono incalzanti, con parte della squadra al lavoro sulla moto di Emanuele, è già tempo per Davide Stirpe di schierarsi al via di gara 1. Allo spegnersi del semaforo uno scatto fulmineo lo porta subito in terza posizione, che mantiene agevolmente per i primi giri in attesa delle fasi cruciali di gara. Nel corso del sesto passaggio un improvviso calo di potenza lo arretra fino alla sesta posizione prima di doversi inesorabilmente ritirare a causa del primo inconveniente tecnico avuto quest’anno.

Grazie al gran lavoro della squadra ai box Lobartolo è pronto per schierarsi al via della prima gara del National Trophy. Nonostante i pochi giri mattutini disputati lotta come un leone risalendo dalla quinta fila fino all’11esima posizione finale sotto la bandiera a scacchi.

DSCF2974“Giornate difficili come oggi fortunatamente non capitano spesso – parla il team manager Caravita – sono dispiaciuto per gli inconvenienti occorsi oggi ad entrambe le nostre moto. Fino ad ora non avevamo avuto noie meccaniche ma purtroppo sappiamo che per quanto impegno e professionalità mettiamo nel nostro lavoro questo è un aspetto e un rischio che nelle corse non può essere cancellato. I ragazzi del team hanno lavorato sodo e continueranno a farlo per tutta la notte per permettere ai nostri piloti di riscattarsi domani. Non basta una giornata storta a cancellare quanto stiamo facendo, domani saremo di nuovo pronti a dare battaglia“.

Appuntamennto quindi a domani, con Lobartolo e Stirpe pronti a riscattare con Extreme Racing Service le difficoltà odierne.

press Extreme

condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email