Terza vittoria stagionale


Scarperia, 23 settembre 2017

Lasciamo l’estate ma ritroviamo i campioni del CIV impegnati al Mugello per la penultima tappa del Campionato Italiano Velocità.
A quattro gare dal termine la classifica è quanto più incerta, cinque piloti sono in lotta per il titolo con il nostro Davide Stirpe in quarta posizione dopo l’ultima tappa di Misano Adriatico che l’ha visto, per la prima volta nella stagione, mancare il podio.
L’appuntamento toscano è quindi importantissimo, perché con poche gare al termine fare bene significa restare in lotta per il campionato mentre qualsiasi errore significherebbe dire addio ai sogni tricolori.
Tutto il team Extreme Racing Service è motivato a dare il meglio, compreso il nostro pilota, che già nei primi turni di prove libere dimostra che insieme alla sua MvAgusta F3 sarà della partita per lottare al vertice.
Il primo turno di qualifica vede Stirpe segnare il secondo tempo provvisorio in un gruppetto di cinque piloti separati da meno un decimo, che su una pista di oltre 5 Km. sono veramente un nulla.
Sabato mattina un caldo sole fa presagire un abbassamento dei tempi, ed infatti i monitor nei box si accendono a intermittenza come un albero di Natale. Nella lotteria della decisiva qualifica Davide stampa un tempo di assoluto rilievo per la categoria che gli vale la terza casella in griglia sullo schieramento di partenza.
C’è soddisfazione al box Extreme per la prima fila conquistata e per la consapevolezza di potersela giocare fino alla fine. Alle 15.10 si spegne il semaforo e da il via ad una delle gare più combattute viste fin ora. I contendenti alla vittoria son tanti, ognuno vuole stare davanti e la tattica va a zero. Complice il gioco delle scie sul lungo rettilineo del Mugello, le posizione cambiano più volte al giro con sei piloti che infiammano il pubblico sugli spalti. Stirpe è grintoso, tenta in ogni modo di mantenere la prima posizione anche se non è facile resistere agli attacchi degli avversari. Nessuno riesce a scappare, ed a tre giri dal termine Davide sembra prendersi una pausa mettendosi in coda al gruppo e lasciando sfogare gli avversasi. Ma è nel corso dell’ultimo passaggio che Davide mostra tutta la sua forza e compie un capolavoro, si rifà sotto, guadagna metro su metro, si porta nella posizione giusta e porta la MvAgusta F3 di Extreme Racing Service davanti a tutti sul traguardo di una gara tiratissima che vede ben sei piloti transitare in meno di un secondo.
“Non ho mai urlato tanto come oggi – le parole del team manager Caravita – ed infatti ormai non ho più voce, ma è stata una grande giornata. Davide si è confermato al top, perfettamente a suo agio con una moto preparata magistralmente dai ragazzi al box. Era una gara border line, o dentro o fuori, e grazie a questa vittoria abbiamo confermato che saremo della partita per il titolo fino alla fine. Ci siamo riportati in seconda posizione riducendo notevolmente il distacco. Bravi a tutti, ora ci concediamo una piccola serata di relax ma non troppo perché domani sarà ancora più difficile!”
Il weekend è iniziato nel migliore dei modi, domani gara 2 al via alle ore 17.05, vi aspettiamo con tutto il vostro sostegno pronti a dare come sempre il massimo!

press Extreme

condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email