Team campione italiano


Extreme campione italiano

Miglior team e Stirpe secondo in campionato

Campagnano di Roma, 18 ottobre 2020

Si è appena concluso il Campionato Italiano Velocità 2020, con l’ultimo appuntamento corso sull’autodromo di Vallelunga, dove il nostro Davide Stirpe in sella alla Mv Agusta Bardahl Italia ha conteso il titolo italiano fino all’ultimo al neo campione Luca Bernardi.
Arrivati qui con 23 punti da recuperare al battistrada, l’unico obbiettivo di Stirpe era quello di vincere. Le prove libere ed i due turni di qualificazione sono stati caratterizzati da un meteo bizzarro, che non ha consentito alla squadra di portare a termine tutto il lavoro programmato.
Il primo turno di qualifiche, svolto su pista asciutta, ha visto Davide conquistare la prima fila con il terzo tempo. Il tracciato bagnato dalla pioggia scesa nella notte non ha consentito a nessuno di migliorarsi nel secondo e conclusivo turno di qualificazione.
Il sole fa capolino sull’autodromo ed asciuga in fretta il nastro d’asfalto, che si presenta in buone condizioni allo start di gara 1.
Stirpe parte subito all’attacco, ma il poleman Ottaviani si dimostra un avversario alquanto coriaceo. Davide lo segue come un ombra per gran parte della gara ed a due giri dalla fine porta l’attacco che gli permette di conquistare una splendida vittoria sul circuito di casa, portandosi a soli 14 punti dalla vetta del campionato.
Il titolo si deciderà nell’ultima gara di domenica, e sarà un affare privato fra Stirpe e Bernardi.
Stirpe parte subito al comando, ma un piccolo errore durante il terzo passaggio gli fa perdere preziosi secondi e retrocedere in quarta posizione. Il ritmo della testa della corsa è forsennato, abbondantemente al di sotto dei tempi segnati durante le qualificazioni. Nessuno vuole mollare e Davide di sicuro non lo farà.
A questi ritmi recuperare anche solo un decimo è assai arduo, Stirpe ci mette tutto il cuore in questa gara, e sostenuto da tutti ragazzi del team al box porta la sua Mv Agusta sul gradino più basso del podio, mancando d’un soffio il secondo titolo italiano ma conquistando un importante seconda posizione che nulla toglie al suo valore.
Le prestazioni di Davide ci hanno inoltre permesso di conquistare il titolo di team campione italiano nella supersport 600, un risultato alquanto prestigioso, merito di tutto l’impegno ed il lavoro di una squadra che non ha mai smesso di crederci.
Va in archivio la stagione 2020, il quarto consecutivo che vede Stirpe ed Extreme Racing Service protagonisti assoluti del panorama italiano. Un ringraziamento sentito alle tante persone che permettono questo, i ragazzi della squadra, i nostri sponsor, ed i numerosi tifosi che ci sostengono e ci spronano sempre a dare il meglio.

press Extreme

condividi Extreme con i tuoi amici...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Tumblr
Tumblr
Share on VK
VK
Email this to someone
email